Eccellenza, Francavilla–Martinsicuro 1-1

Francavilla e Martinsicuro a centrocampoNardone replica a Galli

FRANCAVILLA AL MARE (CH) – Al Valle Anzuca Francavilla e Martinsicuro impattano 1-1. Pareggio sostanzialmente giusto con i padroni di casa che hanno avuto una prevalenza territoriale in diversi momenti dell’incontro, con dei break della squadra di Di Fabio. Per la squadra di D’Eustacchio bene la fase difensiva, a parte l’episodio del gol degli avversari, si dovrebbe invece fare qualcosa di più in fase realizzativa. Il Francavilla rimanda così ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria in campionato, invece il Martinsicuro si conferma nei quartieri alti della classifica. Le reti sono state siglate entrambe nella ripresa. Nel Francavilla assente lo squalificato Vitelli, sostituito da Tadic, al suo esordio al Vale Anzuca. Nel Martinsicuro out De Cesaris, appiedato dal Giudice Sportivo, invece ce l’ha fatta a recuperare Cucco, assente nelle ultime due gare per infortunio.

punizione MartinsicuroIL MATCH – Il primo colpo lo batte il Francavilla: al 6’ corridoio di Cardone per Rodia il cui diagonale si spegne sul fondo. Al 19’ doppia conclusione del Martinsicuro: vanno alla conclusione prima Galli e poi Pietropaolo, respinge Spacca. Sulla ripartenza Nardone si fa ribattere in angolo da Facibeni. Al 24’ percussione per via centrale di A. Di Di Giorgio, blocca a terra l’estremo giallorosso. Il Francavilla replica poco dopo con Di Lallo che, sugli sviluppi di un corner, impegna l’estremo ospite che smanaccia. Nello scorcio finale di frazione gli ospiti si distendono senza però riuscire a scardinare la difesa giallorosa, anzi sono i padroni di casa allo scadere ad andare alla conclusione con Spinelli che, imbeccato da Nardone, manda a lato.

punizione FrancavillaAll’11’ della ripresa il Martinsicuro passa vantaggio con Galli che riceve un traversone dalla destra e solo in area appoggia in rete. Al 15’ abbozza una reazione il Francavilla con Nardone che riceve un lancio di Milizia ma spara alto. Al 21’ ancora Martinsicuro in avanti con un pericoloso traversone di A. Di Giorgio dalla destra, salva di testa Spinello che spazza in fallo laterale.

Francavilla-Martinsicuro 1-1Al 26’ il Francavilla perviene al pareggio con il subentrato Di Giovanni che lancia Nardone che supera Facibeni insaccando sotto l’incrocio. Si rifano sotto gli ospiti: al 33’ un angolo di Carboni attraversa tutta l’area di rigore, ma nessun giocatore in casacca biancazzurra riesce a deviare in rete. Al 37’ lo stesso numero 10 del Martinsicuro dal limite si fa bloccare la conclusione da Spacca. Al 47’ brutto intervento di Carboni sul neo entrato Galasso, costretto ad uscire con i giallorosso che rimangono in dieci, per lui soltanto giallo.

I commenti dei due tecnici:

Ercole D’Eustacchio (allenatore Francavilla): “Abbiamo fatto la prima mezz’ora molto bene dove non siamo riusciti a segnare nonostante le numerose occasioni che abbiamo avuto, poi siamo andati in svantaggio. Di positivo c’è che la squadra ha avuto una grande reazione, è riuscita a pareggiare e poteva anche vincere. Abbiamo fatto una bella prestazione e questo ci fa ben sperare per il futuro. I gol sono importanti perché quando non vai in vantaggio non riesci mi ad esprimere un calcio diverso, le partite quando non le schiodi ti tocca sempre attaccare e non è facile, gli avversari si chiudono e trovare gli spazi diventa sempre difficile. Magari segnare un gol e andare in vantaggio significa giocare di rimessa e con gli attaccanti veloci che abbiamo noi potevamo essere agevolati. Questo è un problema che abbiamo e sappiamo che lo dobbiamo risolvere, ci stiamo lavorando e pian piano speriamo di poter dare delle soddisfazioni ai nostri tifosi”.

Guido Di Fabio (allenatore Martinsicuro): “C’è un pò il rammarico perché la partita la stavamo conducendo bene in porto, abbiamo avuto anche qualche occasione per chiuderla definitivamente. Peccato perché abbiamo preso un gol su un fallo laterale nostro sulla trequarti avversaria dove un disimpegno sbagliato ha permesso al Francavilla di pareggiare. Sono comunque contento della prestazione dei ragazzi perché dopo la sconfitta interna con la Vastese hanno saputo reagire, hanno fatto la partita qui a Francavilla e sicuramente meritavano qualcosa di più. Sapevamo di trovare di fronte una squadra arrabbiata che magari con i risultati non ha fatto vedere quello che vale veramente. Sapevamo che avremmo affrontato una partita molto difficile, però siamo stati bravi perché abbiamo contenuto bene le loro offensive e siamo stati bravi nelle ripartenze anche se non completamente perché alcune andavano sfruttate meglio”.

TABELLINO:

Francavilla (4-3-3): Spacca, Spinello, Di Giacomo, Di Lallo, Di Francia, Mlizia, Rodia (43’ st Galasso), Spinelli (1’ st Di Giovanni), Tadic, Nardone, Cardone (25’ st Di Properzio) A disposizione: Parente, Bufo, Giangiacomo, Proterva Allenatore: D’Eustacchio

Martinsicuro (4-3-3): Facibeni, Danzano, Piunti, Piemontese, Cucco, Pietropaolo (25’ st Latini), A. Di Giorgio, Farinelli, Mastrojanni 29’ st Picciola), Carboni, Galli (20’ st Coccia) A disposizione: Tronelli, Alessandrini, Ruggirei, L. Di Giorgio Allenatore: Di Fabio

Arbitro: D’Antuono (sezione di Pescara)

Assistenti: Marrollo (sezione di Vasto) e Pelagatti (sezione di Pescara)

Reti: 11’ st Galli, 26’ st Nardone

Ammoniti: Di Francia, Milizia (F) Pietropaolo, Cucco, Carboni (M)

Espulsi: nessuno

Note: recupero 1’ pt 7’ st, angoli 6-2 per il Francavilla.