Eccellenza 25esima giornata: colpo grosso del Montesilvano

Gli uomini di Ortega calano il poker nello scontro diretto con il Teramo e si avvicinano alla vetta.

Gran colpo del Montesilvano che schianta 4-1 la corazzata Teramo. Grandissima prestazione quella fornita dall’ 11 di Ortega (oggi squalficato) che presenta l’inedita coppia Mainella – Carafa al centro della difesa nel Teramo invece spazio davanti a Fiorotto al fianco del capocannoniere Orta. Taua parte dalla panchina. E’ proprio Carafa a portare in vantaggio i padroni di casa dopo appena 5 minuti. Il raddoppio è opera del sempreverde Oscar Di Matteo. Nella ripresa sterile predomio territoriale degli ospiti, ma è ancora il Montesilvano ad andare a segno con il forte De Filippis. Un minuto più tardi il Teramo accorcia con Fiorotto lesto di testa a superare l’estremo locale Pompei. Sfiora ancora il gol il Teramo con Kettlun ma il suo tiro termina di poco a lato alla destra di Pompei. Partita messa in cassaforte al 36mo con Vespa che realizza uno splendido gol con una conclusione a giro. Adriatici che riducono il distacco dalla capolista a -6.

Nelle altre sfide clamorosa debacle del Castel di Sangro che viene battuta al Patini per 1-0 dal Guardiagrele di Mister Donato Anzivino. A decidere il match un gol del “fantasma” Giannico, ex giallorosso. Torna alla vittoria l’ Alba Adriatica che supera l’ Angizia Luco riscattando così il passo falso interno di domenica scorsa. Scaramazza e Padovani ribaltano l’ iniziale vantaggio siglato da Moro.

Passeggia il Mosciano sui resti della Rosetana (che ha annunciato il ritorno di Mr Bizzarri) nell’ anticipo televisivo di sabato. Di Francia, Rosi e Fusco le marcature. Vince anche il San Nicolò che batte 3-2 il Cologna Paese. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di due gol i locali subiscono la rimonta avversaria. E’ un gol di Schiavoni a dare i 3 punti ai teramani che accorciano cosi il distacco dalla zona play-off.

Nelle zone basse seconda vittoria consecutiva per lo Sporting Scalo. A farne le spese un buon Montorio che viene così raggiunto dai teatini a quota 28. Eppure gli ospiti erano passati in vantaggio con Cipolletti. La doppietta decisiva è siglata dal talento giapponese Shibusawa classe 90 ( seguito da diversi club di categorie superiori). Netto 4-0 per il Francavilla che surclassa il malcapitato Sulmona. Due gol a testa per Lomma e Contini che inguaiano sempre più la compagine biancorossa. In zona cesarini arriva il pareggio della Spal Lanciano sul campo del Pineto. E’ Lalli a pareggiare l’iniziale vantaggio di Shofolan. Termina infine 0-0 il match tra Notaresco e Penne ossia le ultime due della classe. Non è arrivata per ora la tanto attesa svolta nel team teramano nonostante il ritorno in panchina di Pagliaccetti.

Nel prossimo turno Teramo (obbligato a tornare alla vittoria) che ospita in casa l’ Angizia Luco. Montesilvano impegnato fuori casa al vecchio comunale di Penne ( campo in terra). In coda spiccano le sfide Sulmona-Notaresco e Guardiagrele-Rosetana.

RISULTATI 25^ GIORNATA:

Angizia Luco-Alba Adriatica 1-2

Castel di Sangro-Guardiagrele 0-1

Francavilla-San Nicola Sulmona 4-0

Montesilvano-Teramo 4-1

Notaresco-Penne 0-0

Pineto-Spal Lanciano 1-1

Rosetana-Mosciano 0-3

San Nicolò-Cologna Paese 3-2

Sporting Scalo-Montorio

CLASSIFICA:

TERAMO54251663
MONTESILVANO48251465
MOSCIANO46251375
ALBA ADRIATICA45251294
CASTEL DI SANGRO43251276
SAN NICOLO38251087
PINETO3325898
COLOGNA PAESE31257108
ANGIZIA LUCO3025799
SPAL LANCIANO29256118
MONTORIO 8828256109
SPORTING SCALO28257711
GUARDIAGRELE27256910
FRANCAVILLA27257612
SAN NICOLA SULMONA26256811
ROSETANA25256712
PENNE212531210
NOTARESCO202531111

CLASSIFICA MARCATORI:

15 Orta Mario (Teramo)

14 Lalli Alejandro [1] (San Nicolò)

11 Rosi Bruno Antonio (Mosciano)

10 Moro Pasquale [2] (Angizia Luco), Sputore Nicola (Sporting Scalo)

PROSSIMO TURNO (14/02/10)

Alba Adriatica-Sporting Scalo

Cologna Paese-Francavilla

Guardiagrele-Rosetana

Montorio88-Pineto

Mosciano-San Nicolò

Penne-Montesilvano

San Nicola Sulmona-Notaresco

Spal Lanciano-Castel di Sangro

Teramo-Angizia Luco