“Due come noi che …”: Gino Paoli e Danilo Rea questa sera in concerto

Paoli Rea in concertoUnica data abruzzese del tour al Teatro Massimo di Pescara

PESCARA – “Due come noi che…” è il nuovo affascinante progetto di Gino Paoli e Danilo Rea,  una serie di concerti a base di voce e pianoforte che vedrà sul palco l’incontro artistico di uno dei più grandi interpreti della canzone d’autore italiana e uno dei più geniali e creativi pianisti di oggi. Unica data abruzzese del tour questa sera al Teatro Massimo di Pescara. Il concerto è organizzato da Elite Agency e Best Eventi. La particolarità e suggestione di questo spettacolo sta nel fatto che il repertorio varia di serata in serata: grandi protagonisti dello show sono  l’improvvisazione di Rea e la magnifica voce di Paoli, da sempre incline alla  sperimentazione.

Una scaletta dunque aperta alle sorprese che, anche in occasione del concerto di Pescara, spazierà tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli storici successi di Paoli, ma strizzerà l’occhio anche alla canzone d’autore napoletana. Gino Paoli e Danilo Rea non sono nuovi a collaborazioni: il loro fortunato sodalizio artistico ha fatto la fortuna di progetti di grande successo di critica e pubblico quali  “Un incontro in Jazz” ed album come “Milestones” e “Auditorium Recording Studio”.

 “Due come noi che …” è anche uno splendido disco che comprende le canzoni più amate da Paoli, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti”, “La gatta, che ben si integrano con brani storici dei cantautori genovesi: si va “Canzone dell’amore perduto” e “Bocca di rosa” (strumentale) di De André, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, “Vedrai Vedrai” di Tenco e “Se tu sapessi” di Bruno Lauzi. Non manca ovviamente un omaggio al cantautorato francese, passione mai nascosta dello stesso Paoli, in “Non andare via”, traduzione italiana di “Ne me quitte pas” di Jacques Brel ( fu tra l’altro proprio lui a chiedere a Paoli di tradurla), e “Albergo a ore” di Herbert Pagani (versione italiana di “Les amants du’jour” di Edith Piaf).

Il concerto di questa sera avrà inizio alle 21:00 … la magia è assicurata!