Chieti,Di Paolo su mercati rionali

CHIETI – Il Consigliere Comunale Marco Di Paolo, ha emesso la seguente nota.

«Fallimento annunciato per i mercati “rionali”.Con una crisi senza tregua, con la difficoltà di arrivare a fine mese e con gli stessi operatori ambulanti che lamentano un vistoso e drammatico calo dei consumi, l’Assessore al ramo Antonio Viola, anziché intervenire per migliorare i servizi sull’esistente, ha progettato nuovi mercati definiti “rionali”.Qual è la motivazione? Se i mercati vivono una crisi senza precedenti, cosa spera di ottenere l’Assessore istituendone un altro? Se la gente non ha più soldi non è certo con un secondo o terzo mercato che le cose possono cambiare! Ricordo, inoltre, che nel 2012 ho presentato un Ordine del Giorno in Consiglio Comunale, approvato all’unanimità, con il quale chiedevo di dotare il mercato di Via Amiterno di servizi destinati alla clientela poiché mancano del tutto quelli igienici oltre a provvedere a distribuzione di acqua potabile.Dal 2012 ad oggi nulla è cambiato, i servizi igienici continuano ad essere insufficienti e la distribuzione di acqua potabile, specie nei mesi estivi, non esiste!L’assessore Viola, avrebbe dovuto e potuto dare seguito al mio O.d.G. operando per migliorare i servizi di Via Amiterno andando in tal modo incontro alle richieste degli ambulanti che lamentano questi disagi da sempre, anziché inventarsi i mercati “rionali” che non faranno crescere i consumi ma contribuiranno solamente a congestionare ulteriormente la viabilità dell’intera area ove insistono oltre all’Ospedale anche scuole e il Campus Universitario; congestione che porterà ad un aumento del traffico sulla nazionale con conseguenti disagi per residenti e non residenti.»