Danielle Di Majo & Michel Zanoboli Duo il 14 novembre in concerto a Vasto

VASTO – Saranno Danielle Di Majo e Michel Zanoboli ad aprire il programma dei concerti de La Taverna di Vasto: i due musicisti romani si esibiranno infatti sabato 14 novembre, dalle ore 21.30, sul palco de La Taverna, in Via Sondrio, a Vasto. Danielle Di Majo, al sassofono, e Michel Zanoboli, al pianoforte, propongono un repertorio vario – dal be-bop all’hard-bop, dal cool jazz agli stili più moderni. I molteplici riferimenti alla storia del sassofono – Charlie Parker, John Coltrane, Wayne Shorter, Charles Lloyd e Jan Garbarek – rendono eterogeneo il concerto: il discorso del duo viene reso coerente dalla rilettura armonica e ritmica in chiave moderna dei due musicisti. Danielle Di Majo si è avvicinata alla musica fin da giovanissima con lo studio del pianoforte per poi passare al sassofono sotto la guida di Piero Quarta, Michel Audisso e Giancarlo Maurino. Collabora attivamente con i principali musicisti della scena emergente romana quali Michel Zanoboli, Antonello Sorrentino, Francesco Diodati, Riccardo Gola, Ermanno Baron e con il suo quartetto ha inciso il CD Chromatism. È già stato registrato, inoltre, e sarà pubblicato prossimamente il CD del Danielle Di Majo Quintet.

Michel Zanoboli dopo gli studi classici presso il Conservatorio di S.Cecilia in Roma, intraprende la carriera jazzistica iscrivendosi al Saint Louis College of Music presso cui, sotto la guida dei maestri Riccardo Biseo, Stefano Sabatini, Claudio Colasazza e Pier Paolo Principato , ha conseguito il Diploma in Piano Jazz, Armonia ed Arrangiamento per Big Band e vinto tre borse di studio. Zanoboli si è esibito, con il suo trio e come side-man, a Villa Celimontana, nei jazz club romani e nelle rassegne e nei club di Lazio, Abruzzo, Marche ed Emilia.

Il prossimo appuntamento con la musica a La Taverna di Vasto sarà, sabato 21 novembre, con il blues della Morgana Blues Band.La Taverna si trova a Vasto, in Via Sondrio, angolo Corso Garibaldi. L’ingresso è libero per tutti gli appuntamenti.