Dal 23 luglio “Poggio Picenze in blues”

POGGIO PICENZE (AQ) – La  decima edizione del festival “Poggio Picenze in Blues” si terrà dal 23 al 25 luglio e proporrà al pubblico tre serate di musica e concerti gratuiti nel borgo aquilano. L’evento richiama un pubblico di appassionati provenienti da tutt’Italia, e nel corso degli anni ha visto la partecipazione di alcune delle migliori band e musicisti del panorama blues contemporaneo, come Carvin Jones, Magic Slim, Elliott Murphy, Kris Kane, Sharon Lewis e formazioni che hanno fatto la storia del genere come i Them e gli Animals.

Ha detto l’assessore  al Turismo e alle Politiche sociali di Poggio Picenze, Gianluca Balleri:

nonostante le ristretezze economiche e la difficile situazione post sisma 2009 anche quest’anno siamo riusciti ad allestire una manifestazione che punta come sempre sulla qualità dei musicisti ospiti della rassegna. Questo grazie alla volontà degli organizzatori e alla consapevolezza che un festival di questo genere, che richiama in ogni edizione la media di 2 mila persone, doveva andare avanti.

Ed è proprio grazie agli organizzatori, tutti ragazzi del borgo aquilano, appassionati di blues che la rassegna vive la sua decima edizione.

Ha spiegato  uno dei curatori, Roberto D’Antonio:

il Festival  rischiava quest’anno di saltare. Alcuni in paese erano contrari, vista la difficile situazione. In un solo mese siamo riusciti a organizzare l’evento. Abbiamo contattato personalmente i musicisti che subito hanno dato la piena disponibilità, accettando le condizioni differenti rispetto alle passate edizioni.

La rassegna partita quasi per gioco dall’iniziativa di alcuni ragazzi di Poggio ha acquistato, anno dopo anno, sempre maggiore importanza.

Ha raccontato Balleri:

nei primi sette anni  è stata gestita da privati e dal comune e poi nelle ultime manifestazioni è subentrata anche l’associazione ‘Pro Loco’. Questa decima edizione arriva a più di un anno dal sisma e vede la partecipazione della neonata associazione culturale ‘La Radice’.

Come nella passata rassegna che si è svolta in forma ridotta, a causa del terremto, è stato confermato il cambio di sede dell’evento. Non più piazza Largo dei Fiori, fortemente danneggiata, che rappresentava il fiore all’occhiello del paese e aveva un acustica ottimale, ma piazza Rosa. La nuova sede rappresenta comunque un luogo adatto a manifestazioni di questo tipo e rimane una delle poche piazze fruibili dai cittadini nel territorio aquilano.A esibirsi sul palco della nuova sede saranno tre tra le più originali band dello scenario blues moderno. Tutti i concerti inizieranno alle 21.30 e saranno gratuiti.

Il 23 luglio toccherà a Dirk Hamilton scaldare il pubblico di appassionati e fans. Il musicista americano si esibirà con il gruppo emiliano dei “Bluesmen”.  Il 24 luglio sarà la volta della Willie Nile Band che trapsorterà il pubblico nelle atmosfere newyorkesi. Il 25 Sherman Robertson infiammerà piazza Rosa con roventi assoli di chitarra, accompagnato dalla sua band.Non mancheranno come sempre gli stand gastronomici con prodotti tipici locali e arrosticini e bruschette.Presenteranno le serate Vanni Biondi,noto speaker e dj di Radio L’Aquila1 e Germana D’Orazio dell’emittente televisiva Onda Tv,che parteciperanno all’evento gratuitamente.