Crecchio premia ‘L’Arrosticino d’oro’

Manifestazione abruzzese dal 24 al 26 giugno. Vincitore Il Signore delle Pecore.

CRECCHIO (CH) – Il Signore delle Pecore si è aggiudicato il premio dell’evento L’ Arrosticino d’oro dedicato alla valorizzazione dei prodotti tipici abruzzesi, per eccellenza gli Arrosticini!

Alla kermesse, organizzata dall’agenzia  pescarese “L’evento in Più” e dal comune di Crecchio, hanno partecipato le più importanti aziende abruzzesi produttrici di arrostini che si sono sfidate per tre serate e solo nell’ ultima, quella di ieri domenica 26 giugno, una giuria tecnica ha decretato l’arrosticino più buono con la consegna del conseguente premio di “Azienda produttrice dell’Arrosticino d’Oro”.
Lo scenario suggestivo dell’antico borgo teatino con il suo imponente Castelllo medievale ha fatto da cornice ai tre giorni di festa, dal 24 al 26 giugno scorsi. Oltre agli stand dedicati agli arrosticini, sono stati allestiti numerosi punti dedicati alla degustazione di vini, birra, miele, pane, dolci e altri prodotti tipici.

Quella di quest’anno, la seconda edizione della manifestazione L’Arrosticino d’Oro, ha visto la partecipazione di ben sette aziende produttrici che si sono sfidate per la conquista della vittoria finale:  Tornese arrosticini , vincitore prima edizione 2010; il Vitello d’oro; La Castellana; Il Ritrovo; Il signore delle pecore; Nuove idee e La Plaza. Tante le persone, provenienti da tutto l’Abruzzo e non solo che hanno invaso le vie del centro storico di Crecchio per una serata all’insegna del gusto e del divertimento.

La giuria tecnica era composta da Nicolino Di Paolo , sindaco di Crecchio e presidente della giuria; Domenico Ottaviani , Presidente regionale CONFARTIGIANATO moda Abruzzo; Daniele Di Vittorio , Editore C Come Magazine; Nicola Salavtore , Campione nazionale di pizza piccante; Pierluigi Di Mascio , Presidente Campagna Amica Pescara; Valentina Taricani ,Arrosticinionline.com; Antonio Trichilo, Arrosticinionline.com; Santino Strizzi , Enogastronomo, Maria Rita Piersanti, Giornalista Conduttrice Televisiva; Gioia Salvatore, Direttrice Antenna 10 e Nino Sebastian Salvatore, Editore Giornale d’Abruzzo. All’unanimità la giuria  ha prescelto tra le sette altrettanto meritevoli di lodi, Il Signore delle Pecore come vincitore della manifestazione; in verità già preannunciato dai pronostici dei visitatori nelle precedenti serate.

Nel dettaglio le tre serate si sono distinte cosi: venerdì 24 giugno l’apertura dei stand gastronomici, la sagra dell’arrosticino, l’ animazione e i mercatini; sabato 25 giugno continua la degustazione degli arrosticini e di altre tipicità nella cornice festosa e artistica di Crecchio, animata da eventi a sorpresa e domenica 26 giugno la  serata finale di degustazioni e manifestazioni legate all’arte. Designazione, da parte della giuria tecnica del titolo di Arrosticino d’Oro all’azienda vincitrice e  premiazione da parte del sindaco di Crecchio (CH).

Durante la manifestazione la sala del castello di Crecchio è rimasta aperta al pubblico appassionato di arte che ha potuto ammirare la splendida mostra delle opere dello scultore Claudio Gaspari.