Cordoglio per la scomparsa del Presidente Di Paolo

TERAMO – Il Consiglio d’Amministrazione di Agire Scarl, il Collegio Sindacale, il Comitato Tecnico Scientifico, i soci, i dipendenti ed i collaboratori tutti esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del presidente Salvatore Di Paolo, anima e motore del Polo agroalimentare d’Abruzzo, un progetto la cui realizzazione sarebbe stata impensabile senza di lui.

Dalla nascita del consorzio, avvenuta tre anni fa sotto la sua guida, il Polo ha compiuto, soprattutto grazie alla sua tenacia e ai suoi sforzi, passi in avanti fondamentali in favore dell’innovazione e dell’internazionalizzazione delle imprese agroalimentari abruzzesi.

“Siamo profondamente colpiti da questa perdita – è il messaggio del vice presidente del Polo Agire, William Di Carlo -. Con Salvatore Di Paolo se ne va un amministratore capace di organizzare e gestire programmi complessi di lavoro con la facilità propria solo dei grandi manager e, al contempo, un amico delle imprese abruzzesi. La sua signorilità, il suo stile, i suoi modi pacati ed eleganti, creavano un clima unico all’interno delle nostre riunioni. Andare avanti con la stessa determinazione sarà il modo migliore per onorare la sua memoria”.

Ai familiari di Salvatore Di Paolo giungano le condoglianze e la vicinanza dell’intero Polo Agire.