Cooperazione Italia – Tunisia: workshop oggi in Provincia

Promosso da Ministero Affari Esteri, Regione e Provincia punta ad attivare sinergie tra pubblico e privato nella provincia, potenziare la presenza dei marchi italiani sul mercato mediterraneo e sostenere.

PESCARA – Si terrà , oggi , alle 9.30, il workshop organizzato da Regione Abruzzo e Servizio Politiche Comunitarie della Provincia di Pescara, di concerto con Ministero degli Affari Esteri, nella Sala Tinozzi della Provincia di Pescara dal titolo:
“Strumenti finanziari della cooperazione Italia-Tunisia: le opportunità di investimento per le imprese”.

Il workshop si inserisce nel calendario degli eventi organizzati con il Ministero, le Regioni e Province aderenti al Tavolo della cooperazione decentrata con la Tunisia. Interverranno il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa, il presidente della Giunta Regionale, Gianni Chiodi, l’assessore allo Sviluppo Economico, Innovazione tecnologica e informatica della Regione Abruzzo, Alfredo Castiglione, e  l’assessore alle Politiche Comunitarie della Provincia di Pescara, Valter Cozzi. Saranno presenti  l’Ambasciatore della Repubblica di Tunisia in Italia, Habib Achour, e il Console della Repubblica di Tunisia per l’Italia centrale, Mohamed Tahar Arbaoui.

Hanno spiegato Testa e Cozzi :

l’obiettivo della giornata  è presentare agli attori sociali e alle imprese gli strumenti della cooperazione bilaterale Italia-Tunisia, quali la linea di credito agevolato a favore delle PMI tunisine dell’industria, dei servizi, dell’agricoltura e della pesca, utilizzabile per acquisire presso fornitori italiani attrezzature nuove e servizi connessi nei settori dello sviluppo industriale, energia, trasporti, agro-alimentare, turismo, tecnologie dell’informazione e comunicazione, alta formazione, ricerca scientifica e tecnologica.

In questo quadro il workshop mira ad attivare sinergie con gli attori istituzionali pubblici ed i rappresentanti del settore privato sul territorio della provincia, per costituire filiere economiche e commerciali, rafforzare la presenza dei marchi italiani e del nostro territorio sul mercato mediterraneo, sostenere l’occupazione e promuovere l’innovazione.

La sessione tecnica dei lavori sarà aperta da Antonio Sorgi, Direttore della Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Programmazione, Parchi Territorio, Valutazioni Ambientali, Energia della Regione Abruzzo e prevede tre interventi. Il primo sarà dedicato a “La linea di credito per le PMI tunisine del Ministero degli Affari Esteri e il ruolo della cooperazione decentrata nella costruzione del partenariato territoriale tra Italia e Tunisia”, con la  partecipazione di Stefano Formenti della Direzione Generale Cooperazione alla Sviluppo, Ministero Affari Esteri.

Il secondo riguarderà “La strategia di sviluppo industriale della Tunisia (“Orizzonte 2016”) e le opportunità di  investimento per il settore privato italiano in Tunisia”, con Hechmi Chatmen – Delegato generale FIPA Tunisia, Agenzia di promozione dell’investimento estero.

Il terzo intervento verterà su “Le prospettive strategiche per le attività delle imprese italiane nel Mediterraneo” con Pier Luigi D’Agata, Direttore Generale di Assafrica&Mediterraneo (Confindustria).