Città Sant’Angelo, a scuola si parla di cibo

citta' sant'angelo - corso educazione alimentareColdiretti propone un corso di educazione alimentare

CITTA’ SANT’ANGELO (PE) – Dopo l’orto scolastico arriva il corso di educazione alimentare per gli alunni dell’Istituto comprensivo n. 2 Ritucci di Città Sant’Angelo, dove ieri mattina si è svolto un incontro promosso da Coldiretti e Campagna Amica con lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni alla corretta e sana alimentazione.

Una lezione alla presenza di oltre cento bambini in cui si è parlato dell’importanza della tracciabilità del prodotto alimentare e della sua origine con particolare attenzione al legame con il territorio. Presenti, oltre allo staff di Campagna Amica, il presidente di Coldiretti Città Sant’Angelo Giovanni D’Alesio, Maria Prezzavento dell’associazione Isa (istituto senologico abruzzese) e gli addetti de “Il negozio di psicologia” di Pescara,  che hanno ribadito l’importanza dell’educazione alimentare per la crescita sana – non solo fisica ma anche mentale – delle nuove generazioni.

“Sono molti gli istituti scolastici che hanno inserito negli ultimi anni questo tipo di progetto – dice il presidente di Coldiretti Pescara Chiara Ciavolich  – educare i bambini alla corretta alimentazione nell’anno dell’EXPO di Milano, oltre a valorizzare il chilometro zero e l’economia locale,  ha anche una importante valenza etica perché richiama l’importanza del cibo nella società contemporanea”.