Chieti,nuovi loculi nella zona vecchia del Cimitero Comunale

CHIETI – L’Amministrazione Comunale di Chieti, grazie ad un’incisiva azione di riorganizzazione degli Uffici, è riuscita a rimuovere ogni impedimento che aveva bloccato per  5 anni la prosecuzione del programma generale di realizzazione di nuovi loculi nella zona vecchia del Cimitero Comunale.Tale azione porterà alla realizzazione immediata di 152 nuovi loculi per far fronte all’enorme richiesta da parte dei cittadini.


L’Assessore ai Servizi Cimiteriali, Bruno Di Paolo ha spiegato:

la stessa riorganizzazione del servizio cimiteriale ha permesso di rinnovare energie, sia tecniche che amministrative, per l’assolvimento dei delicatissimi compiti connessi alla gestione del sistema cimiteriale cittadino.Il programma generale, risalente all’anno 2002, durante il governo del centro destra, aveva permesso, nel 2006 ed il 2008 di realizzare circa 350 loculi per un importo di circa 800.000,00 euro.

Tale disponibilità di loculi, però, risulta già da tempo in via di esaurimento e, per tale ragione, mi sono immediatamente attivato per il recupero del Programma Stralcio provvedendo ad un secondo progetto esecutivo che, attraverso una spesa pari a 350.000,00 euro, consentirà la realizzazione di 152 nuovi loculi lungo la zona perimetrale del Cimitero, posta ai margini del parcheggio di Via Fieramosca.

Tutte le strutture saranno realizzate con blocchi prefabbricati sovrapposti e raccordati con salette di cemento armato che andranno a costituire sia il sistema di fondazione che le passerelle e la copertura.Le rifiniture saranno uniformate ai loculi preesistenti. Grande attenzione è stata posta, inoltre, allo studio dell’accessibilità attraverso la realizzazione di passerelle più comode, rampe per disabili che consentiranno di superare i dislivelli più pronunciati, soprattutto attraverso l’inserimento di una piattaforma elevatrice per poter accedere agevolmente al secondo livello.

L’iter amministrativo prevede una gara d’appalto con procedura negoziata che, attraverso l’invito rivolto a 27 imprese specializzate, consentirà il 5 luglio 2011 la verifica della migliore offerta. Subito dopo questa fase, e sempre nel rispetto delle norme e dei tempi prescritti dalla normativa vigente, si provvederà entro circa 3 mesi, alla stipula del contratto di appalto e all’avvio dei lavori che in circa 6 mesi dovranno essere completati.

Ha proseguito l’assessore:

Nel frattempo l’Amministrazione Comunale ha già ricompreso all’interno della corrente annualità dei Lavori Pubblici, la realizzazione di ulteriori 96 loculi ( 3° progetto stralcio) per una spesa complessiva di 158.000,00 euro da finanziarsi attraverso specifico mutuo Cassa Depositi e Prestiti, mentre sono allo studio altri due successivi lotti che, nel giro dei prossimi anni, porteranno alla disponibilità di altri 40.

Complessivamente, saranno 288 i nuovi loculi che l’Amministrazione del Sindaco Di Primio andrà a realizzare nei prossimi anni, cifra che, però, dovrà essere necessariamente implementata per far fronte al cospicuo numero di richieste di loculi ancora non soddisfatte a causa del colpevole ritardo accumulato nel recente passato.