Chietinstrada Buskers Festival 2013

Chietinstrada Buskers Festival 2013Dal 14 al 16 agosto l’VIII edizione della grande rassegna internazionale di artisti di strada. Dopo due anni di assenza tornano  gli Eventi Verticali

CHIETI – Il centro storico di Chieti si prepara a diventare  un suggestivo  palcoscenico che ospiterà   l’entusiasmante spettacolo degli artisti di strada .Promosso e organizzato dall’Associazione Culturale Chietinstrada, con il sostegno finanziario e logistico del Comune di Chieti, torna infatti anche quest’anno il Chietinstrada Buskers Festival. L’ottava edizione della Rassegna Internazionale degli Artisti di Strada si svolgerà, come nelle precedenti edizioni, nelle serate del 14, 15 e 16 agosto.
Sono attesi grandi artisti da tutto il mondo e si annuncia un grande ritorno: dopo alcuni anni di assenza, torneranno al Chietinstrada Buskers Festival gli Eventi Verticali, uno dei gruppi più famosi e popolari del fantastico mondo dell’arte di strada. Le loro straordinarie acrobazie volanti richiameranno nella piazza del Duomo dedicato a San Giustino la folla delle grandi occasioni. Ma il programma del Chietinstrada 2013 è denso di spettacoli di qualità e di grande richiamo popolare. Ci saranno spettacoli esplosivi, e non tanto per modo di dire, come “Mr. Bang” di Benjamin Delmas, uno spettacolo di travolgente comicità e follia “esplosiva”.
Ci sarà la banda dei Bandaradan, che amano definirsi “una piccola orchestra dai ritmi zoppi, giocolieri di pentagrammi, funamboli della nota puntata, corteggiatori dell’apparato uditivo”. La banda propone un repertorio originale ispirato alla musica klezmer (musica degli ebrei dell’est), balcanica e circense , inframmezzato da gag esilaranti.

Ci sarà, come ogni anno, il cileno El Kote, un habitué del Chietinstrada, amatissimo dal pubblico: giocoleria, acrobatica, equilibrismo e tanta comicità nel suo show irresistibile.

Per la prima volta, sarà al Chietinstrada un altro grande artista cileno: Mistral, al secolo Mauricio Villarroel. Con una sorprendente combinazione di acrobatica a terra e sul palo cinese, manipolazione di oggetti, ballo, magia e davvero tanto carisma, Mistral accompagna il pubblico alla riscoperta delle sue radici in un racconto dove comicità ed estro tecnico si fondono in una narrazione sorprendente.

La Compagnia Scatola Rossa presenta una forma di teatro-circo che nasce dall’incontro di quattro diverse personalità artistiche, con un background che spazia dall’arte circense, al teatro di strada fino al teatro di prosa, tra equilibrismo, giocoleria, acrobatica aerea e recitazione. Dal Burkina Faso arrivano i Watinoma, gruppo di giovani musicisti e danzatori che presentano la loro musica tradizionale con strumenti africani a percussione, voci e danze tradizionali. La musica e le danze esprimono i sentimenti della collettività, dalla gioia alla tristezza.

Ci saranno, inoltre, Andrea Fidelio, con il suo spettacolo comico-musicale, i Takabum, una “marching band” di fiati che fa musica funky e jazz, e tanti altri artisti, singoli e in gruppo, che animeranno e allieteranno le magiche notti di mezzestate del Chietinstrada Buskers Festival 2013. E così, anche quest’anno l’antica citt{ abruzzese è pronta ad accogliere la pacifica e gioiosa invasione di centinaia di migliaia di visitatori e appassionati che saliranno al colle per assistere alle coinvolgenti performances dei buskers di mezzo mondo.

Ma qual è il segreto del successo di Chietinstrada, oltre, naturalmente, alla bravura degli artisti? Dice Gianni Di Paolo, ideatore e storico “patron” della rassegna teatina: «Chieti vanta nel suo splendido centro storico testimonianze importanti del suo passato romano: il teatro, le terme, i templi. E poi ci sono piazze, strade, chiese e architetture d’ogni epoca successiva. Ci sono due grandi musei, la Civitella e il Museo Archeologico Nazionale, che “raccontano” la sua storia più antica della città. Il Teatro Marrucino è considerato dagli esperti un magnifico esempio di teatro “all’italiana”. Chieti, dunque, è una citt{ d’arte e di cultura, ed il suo centro storico è la sintesi e la testimonianza concreta e visibile della sua storia secolare. L’idea vincente del Chietinstrada Buskers Festival è l’utilizzo di questo straordinario contesto urbanistico-architettonico-culturale non come semplice location ma come vero e proprio palcoscenico per gli artisti e platea per un pubblico che nel corso delle precedenti edizioni ha raggiunto numeri da capogiro, superando di gran lunga le 100 mila presenze. E quest’anno andrà anche meglio, ne sono sicuro, nonostante i problemi e le difficoltà incontrate nella fase preparatoria».

Infine, ecco l’elenco delle piazze e delle strade che ospiteranno gli spettacoli (tutti gratuiti) del Chietinstrada 2013:

• Antica Pescheria
• Marciapiede antistante la Chiesa di San Francesco
• Piazza San Giustino
• Piazzetta Vico Mercatello (spiazzo davanti Liberi)
• Piazza Valignani
• Palazzo De Mayo
• Piazza G.B. Vico
• Corso Marrucino – Portici Palazzo Trinchese
• Incrocio Via Spaventa – Corso Marrucino
• Piazza Trento e Trieste (Trinit{)
• Villa Comunale