Chieti, inaugurata “Area Attrezzata per lo sgambamento dei cani”

Prevista anche una seconda area nella parte bassa della città

CHIETI – Se è vero, parafrasando “Gandhi”,  che la civiltà di un popolo si vede da come tratta i suoi animali, il Comune di Chieti  ha fatto un bel passo in avanti dimostrando  una maggiore  sensibilità  nei confronti degli  animali  e  del loro benessere.Infatti  il  Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e l’Assessore alla Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua hanno inaugurato ieri la prima “Area Attrezzata per lo sgambamento dei cani”, sita in Via Carlo Madonna, a Chieti alta. L’Amministrazione comunale pensa già di attuare  un altro progetto per il mondo animale  che consentirà di realizzare una seconda Area di Sgambamento anche nella parte bassa della Città, e la zona interessata sarà quella di Via Amiterno.

Ha dichiarato il sindaco:

la consegna di quest’area di sgambamento per cani testimonia una volta di più l’ottima capacità di programmazione di questa Amministrazione che nell’arco di pochi mesi è riuscita a concludere tutto l’iter burocratico finalizzato a colmare l’ennesima lacuna lasciataci in eredità da chi ci ha preceduto. Desidero, pertanto, rivolgere un ringraziamento all’Assessore alla Progettazione e alla Manutenzione del Verde Pubblico, Alessandro Bevilacqua, perché, con il suo attivismo e con la fattiva collaborazione degli Uffici, è riuscito a rendere operativo un progetto importante per la Città rimasto fermo nei cinque anni che ci hanno preceduti. Sono lieto di questa inaugurazione perché in questo modo siamo riusciti a recuperare un’area ubicata in pieno Centro Storico, lasciata colpevolmente per tanto anni nel più completo abbandono, che contribuirà d’ora in avanti a rendere Chieti una Città più fruibile e più vivibile. Da tempo si avvertiva l’esigenza di poter avere a disposizione uno spazio attrezzato dove i proprietari potessero portare i propri amici a quattro zampe in tutta sicurezza.A costoro, però, chiediamo maggior senso civico al fine di evitare che la Città venga imbrattata lungo le strade o in altre zone del territorio Comunale dalle deiezioni canine; tenere pulita la propria città è, infatti, un segno di civiltà. L’ulteriore adempimento che l’Amministrazione Comunale intende realizzare per il mondo animale, sarà quello di realizzare una seconda Area di Sgambamento anche nella parte bassa della Città, e la zona interessata sarà quella di Via Amiterno. E’ in fase di valutazione, inoltre, in sinergia con il Settore Lavori Pubblici, anche la possibilità di realizzare, sul modello di quanto già fatto in altre Città europee, dei camminamenti in sabbia per gli amici a quattro zampe su quei marciapiedi che consentiranno per ampiezza tale intervento.

Ha aggiunto l’Assessore Bevilacqua:

mi preme innanzitutto ringraziare  il Funzionario del Servizio Verde Pubblico, Salvatore Colacito, ed il progettista della struttura, geometra, Rino Conte, per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi. L’inaugurazione di quest’area di sgambamento è la dimostrazione di come l’Amministrazione del Sindaco Di Primio sappia offrire ai propri concittadini fatti concreti e non parole fumose.Nel giro di un anno, infatti, abbiamo realizzato un’opera attorno alla quale la passata amministrazione di centro sinistra si era letteralmente persa in chiacchiere.I lavori veri e propri di bonifica dell’area, appaltati alla ditta Mayambiente di Caramanico, sono stati avviati il 12 settembre 2011 e portati a compimento il 15 ottobre 2011.Le opere hanno riguardato una zona di circa 700mq, con fornitura e posa in opera di una recinzione in rete metallica plastificata, realizzazione di una palizzata in tronchi di castagno al fine di ottenere un camminamento con parapetto di sicurezza.Sono state, inoltre, realizzate n. 3 scalinate in tronchi di castagno lungo il percorso, una sabbiera, un fontanino e un abbeveratoio per cani in mattoni.L’area è dotata di pubblica illuminazione per consentirne la fruibilità anche nelle ore serali.