Chieti, Cna: martedì prossimo prende il via il progetto Internet per gli anziani

INTERNET PER LA TERZA ETA?All’Istituto Galiani-De Sterlich  i ragazzi saliranno  in cattedra per avvicinare la Terza Età alle nuove tecnologie

CHIETI – Sta per prendere  il via un progetto voluto dalla Cna di Chieti, in collaborazione con l’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Galiani-De Sterlich”,che si pone l’obiettivo di avvicinare all’uso dell’informatica il mondo della terza età, ricorrendo all’aiuto dei giovanissimi. L’originale  percorso avrà inizio martedì prossimo, 19 marzo e sarà  articolato su incontri bisettimanali (martedì e venerdì pomeriggio, dalle 15 alle 17 nella sede dell’istituto, in Via Colonnetta a Chieti Scalo) .Prevede la partecipazione di 15 anziani, con 12 incontri complessivi per un totale di 24 ore. Nelle vesti di docenti, i ragazzi della quinta B del corso di Ragionieri indirizzo Mercurio.

«Abbiamo pensato a questo corso – spiega la direttrice della Cna di Chieti, Letizia Scastiglia – per favorire l’inserimento di una vasta fascia di età nella società dell’informazione, migliorandone così la qualità della vita, cioè aiutando le persone anziane a uscire da quella condizione di isolamento che segna purtroppo questa fase della vita. Voglio perciò ringraziare i ragazzi, che sono i protagonisti di questa bella esperienza, ma anche la struttura della scuola, che l’ha resa possibile: la dirigente scolastica Candida Stigliani, il professor Pasquale Santone, l’assistente tecnico Nadia Di Nardo».
I corsi saranno dedicati soprattutto all’informatica di base e all’uso dei social network. Ampio quindi, il quadro delle materie d’insegnamento: dalla comunicazione (uso dei social network, navigazione su internet, uso della posta elettronica) alla videoscrittura (come trattare tesi e immagini), fino all’uso corretto dei fogli elettronici. Secondo uno studio pubblicato da Il Sole 24 Ore qualche anno fa, l’uso del pc tra gli anziani nella fascia compresa tra 60 e 64 anni è passato dal 13,8% del 2005 al 25% nel 2009, e dal 5,5% al 9,9% per la fascia 65-74 anni. Nello stesso arco di tempo, inoltre, l’uso di internet è schizzato dal 10,8% al 22,8% per i 60-64enni e dal 3,9% all’8,5% per i 65-74enni.

«Con questa iniziativa – dice il presidente nazionale di Cna Impresa Sensibile, Franco Cambi – vogliamo mettere a disposizione delle persone anziane uno strumento utile per stabilire un rapporto diretto con la Pubblica Amministrazione, gli enti di previdenza, i servizi socio-assistenziali e sanitari: ovvero realtà sempre più abituate a stabilire con i propri utenti un rapporto “digitale”».

Ad aiutare gli anziani in questo singolare percorso percorso formativo, grazie alla disponibilità concessa dall’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Galiani-De Sterlich”, saranno dunque i più giovani, ovvero quella prima generazione “digitale” che segna la formazione di milioni di ragazze e ragazzi: in cattedra, nelle vesti di docenti, siederanno docenti giovanissimi, quasi tutti formati “sul campo” all’uso di internet, ma forse proprio per questo più in grado di trasferire, senza tecnicismi inutili, competenze e saperi.