Chieti, messa in sicurezza di Via Nicola da Guardiagrele

CHIETI – L’Assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio, ha  reso noto che si è conclusa ieri la prima fase di lavori di messa in sicurezza del tratto stradale di Via Nicola da Guardiagrele interessato dalla presenza di numerose piante sporgenti dal sovrastante edificio dell’ex Istituto “Santa Maddalena”. Gli apparati radicali  delle piante hanno determinato diversi danni che si evidenziano sul muro di cinta del predetto edificio che sovrasta Via Nicola da Guardiagrele.

Si legge ancora nella nota dell’assessore:

Pertanto si rendono necessari ulteriori lavori di messa in sicurezza che, questa volta, interessano parti murarie.E’ stato dato, pertanto, mandato agli uffici preposti di effettuare le quantificazioni tecniche ed economiche del caso.A seguito dei sopralluoghi, è stata richiesta all’Ufficio Traffico l’emissione di apposita Ordinanza che vieti la sosta al di sotto ed in prossimità della muratura di cinta lesionata. La stessa area verrà delimitata da transenne metalliche che permarranno sino all’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza. Gli operai comunali del Settore Ville e Giardini, coordinato dall’Arch. Salvatore Colacito, proseguiranno nei prossimi giorni i tagli delle piantumazioni all’interno del cortile dell’edificio in discorso dove gli arbusti hanno raggiunto delle altezze considerevoli che hanno in più punti danneggiato anche i tetti.