Chieti, grande partecipazione all’incontro illustrativo sulla Raccolta Differenziata “Porta a Porta”

CHIETI – L’Assessore al Verde Pubblico e alla Raccolta dei Rifiuti Urbani, Alessandro Bevilacqua, a seguito dell’incontro illustrativo sulla Raccolta Differenziata “Porta a Porta” svoltosi lunedì 5 dicembre 2011, presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Industriale “L. di Savoia” in via D’Aragona, ha dichiarato:

la città di Chieti continua a rispondere positivamente alle sollecitazioni imposte dal sistema di conferimento dei rifiuti porta a porta, in particolar modo per quanto riguarda la capacità di adattamento alle nuove regole da rispettare affinché tutto proceda al meglio, e la dimostrazione è data dalla grande partecipazione al 15° appuntamento programmato sul territorio dall’Amministrazione del Sindaco Di Primio.

Sento il dovere di ringraziare tutti quei cittadini che , con enorme senso di responsabilità e partecipazione civica, hanno partecipato all’incontro sulla Raccolta Differenziata “Porta a Porta”, che interessava, in particolare, tutta l’area urbana di Chieti Alta compresa, a grandi linee, tra Piazza Garibaldi e Piazzale Sant’Anna dove, proprio da ieri, sono stati definitivamente rimossi i vecchi bidoni stradali.

Ad essere interessate da questo ulteriore “step” della differenziata porta a porta sono, pertanto, zone densamente popolate comprendenti via Padre Alessandro Valignani, Via D’Aragona, Via Ferri e tutte le strade limitrofe.L’avanzamento del crono-programma sta giungendo a conclusione poiché contiamo, entro i primi giorni del nuovo anno, di raggiungere la copertura totale del territorio e, solo a quel punto, avremo il dato reale riguardante la quantità, in termini percentuali, di rifiuti correttamente differenziati che, al 30 novembre si attesta al 57 % nonostante mancassero ancora delle aree importanti tra cui quella di S. Salvatore e nonostante alcune difficoltà incontrate e prontamente superate grazie alla collaborazione dei cittadini.Ritengo, pertanto, assolutamente alla portata l’obiettivo dichiarato del 60 % che rappresenterebbe un successo importante per tutta la città e per coloro, tecnici e operai, che da ormai un anno stanno lavorando con abnegazione e spirito di sacrificio.Durante l’incontro, cui hanno partecipato il sottoscritto, il Sindaco Di Primio, e i Rappresentanti della Ditta Cns Mantini, sono stati illustrati anche alcuni articoli del nuovo Regolamento Comunale per la disciplina della gestione dei rifiuti urbani e assimilabili che è stato recentemente approvato dal Consiglio Comunale.Particolarmente apprezzato l’intervento del Sindaco che, oltre a illustrare nei dettagli e con dovizia di particolari l’importanza della raccolta differenziata, si è reso disponibile a raccogliere segnalazione e richieste formulate dai presenti anche su altri argomenti digrande interesse come, ad esempio, la manutenzione delle strade fornendo risposte immediate e illustrando i prossimi progetti dell’Amministrazione.Da sottolineare, ancora una volta, come durante la trattazione degli aspetti prettamente tecnici della Raccolta Differenziata “Porta a Porta” i cittadini abbiano mostrato di conoscere bene l’argomento arrivando anche a fornire alcuni utili suggerimenti finalizzati al miglioramento del servizio.L’Amministrazione Di Primio e i responsabili della Cns Mantini ribadiscono ancora una volta la totale disponibilità ad affrontare e risolvere tutte le eventuali anomalie che dovessero verificarsi mettendo a disposizione le stesse strutture comunali.