Chieti approva il ‘Piano locale per la non autosufficienza’

CHIETI- Importante traguardo raggiunto dall’Amministrazione Comunale del Sindaco Di Primio con Piano locale per la non autosufficienza, approvato dalla Giunta Comunale ieri mattina.

Il “Piano locale per la non autosufficienza” al termine di un processo di condivisione e partecipazione delle attività del Settore Politiche Sociali con le rappresentanze sindacali, la Asl e le Associazioni di settore e rappresenta una ulteriore dimostrazione della grande attenzione che questa Amministrazione riserva alle problematiche di carattere sociale.

ha affermato l’ assessore alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità, Emilia De Matteo spiegando che questo fondamentale strumento potrà essere ora presentato alla Regione Abruzzo che ha già comunicato l’assegnazione a questo Ambito sociale di un finanziamento di 171.998,00 euro per l’annualità 2012.

Il “Piano Locale per la non Autosufficienza” prevede una spesa annuale complessiva di 244.000,00 euro di cui 171.998,00 quale finanziamento regionale e 72.002,00 quale cofinanziamento a carico del bilancio comunale. Alla luce dell’esperienza maturata con il precedente Piano Locale, nel PLNA 2012 sono state implementate le risorse economiche per l’Assegno di Cura quale valido supporto economico volto a sostenere le famiglie nell’ assistenza diretta ai propri congiunti in situazioni di non autosufficienza.

Parte integrante e sostanziale del PLNA sarà il protocollo d’intesa stipulato con la ASL assieme alla quale il Comune proseguirà il cammino intrapreso per la gestione dei servizi inseriti nel Piano.

conclude l’assessore ringraziando il dottor Mastrovecchio e il dottor De Sanctis per la proficua collaborazione già sviluppata nel corso degli anni anche in considerazione delle risorse economiche dirette che la ASL impegnerà in favore dell’ADI.