Cavese-Valle del Giovenco 2-1: doppio Bernardo e saluti all’ultimo posto

cavese-vdgCAVA DE’ TIRRENI – Sconfitta di misura degli uomini di Dario Bonetti in terra campana. 2-1 il risultato finale in una partita dove pesa l’errore dal dischetto di Bettini che al 3′ del primo tempo si fa neutralizzare la conclusione da Russo. La partenza degli abruzzesi è positiva e la Cavese fatica a prendere il bandolo della matassa. Al 5′ sfortunato Bettini che oltre a fallire il penalty lascia il campo per infortunio, al suo posto Franciel.

Al minuto 22 l’episodio che cambia volto alla partita: leggerezza difensiva degli ospiti e Turienzo che recupera un pallone su Blanchard che pennella per  la testa di Favasuli che impegna Bifulfo. Sulla respinta ne nasce un’azione confusionale che permette a Bernardi di portare in vantaggio i padroni di casa, dopo una prima conclusione respinta ancora dall’estremo difensore biancoverde.

La Cavese cambia marcia e mette alle corte la Valle del Giovenco che prima si salva con il portiere Bifulco su conclusione dell’argentino Turienzo al 25′ ma alla mezz’ora passa nuovamente: l’azione parte dai piedi di Turienzo che ruba palla sulla trequarti e si invola verso l’area di rigore quindi il passaggio per Carbonaro che crossa sulla testa di Bernardo che colpisce nuovamente. Un uno-due che mette ko gli abruzzesi che provano un sussulto nel finale di tempo ma Favasuli è lesto a salvare sulla linea di porta.

Nella ripresa reazione del Pescina che grazie all’ingresso di Berra provano a raddrizzare il match. Al 64′ Cippolla riesce a riaprire il match e il tecnico della Cavese si gioca la carta Rapino per arginare le sortite degli ospiti. Assalti finali infruttuosi e tre punti pesanti conquistati in chiave salvezza dagli uomini di mister Stringara che salutano così l’ultima posizione in classifica. Per gli abruzzesi un passo falso che non deve creare allarmismi vista anche la reazione avuta nella ripresa. In questa giornata l’episodio del rigore ha certamente messo un pesante sigillo sul match ma anche qualche leggerezza di troppo in fase difensiva.

PAGELLE E TABELLINO:

CAVESE (4-4-2): Russo; Bacchiocchi, Cipriani, D’Orsi, Carbonaro (14’ st Bacchi); Schetter (22’ st Rapino), Maiorano, Scartozzi, Favasuli ; Bernardo (41’ st Tarantino ng), Turienzo 6.5. A disp. Pane, Pozza, Siano, Varriale. All. Stringara

PESCINA (4-4-2): Bifulco; Birindelli, Blanchard, Molinari, Cesar; Locatelli (17’ st Berra), Bettega, De Angelis, Rebecchi (26’ st Laboragine); Cipolla, Bettini (6’ pt Franciel). A disp. Merletti, Pomponi, Di Berardino, Cruciani. All. Bonetti

Arbitro: Zanichelli di Genova

NOTE: spettatori 1276 per un incasso di 12.584 euro. Al 2’ pt Russo para un rigore a Bettini.

Ammoniti: D’Orsi, Locatelli, Birindelli, Scartozzi

Angoli: 6-7

Recupero: 2’ al primo tempo, 4’ al secondo tempo.