Carrarese-Giulianova 3-0: gli abruzzesi resistono un tempo

GIULIANOVA (TE) – Come da copione finisce con la scontata sconfitta dei giallorossi, la settima stagionale. La classifica rimane ancora corta, ma i giuliesi sono fermi al palo da due mesi ormai con l’ultima vittoria ottenuta lo scorso 26 settembre contro il Crociati Noceto. Formazione confermata ad eccezione dei rientranti Testoni al posto di Gubinelli e Sosi in quello di Faragalli. Il primo tempo vede un Giulianova volitivo che prova a rendersi pericoloso dalle parti di Gazzoli.

Pirelli è il protagonista delle occasioni più ghiotte con una conclusione alta (21′) ed un colpo di testa bloccato dall’estremo locale (40′). Grande intervento di Merletti su Gaeta al 32′. Concluso il primo tempo sullo 0-0, nella ripresa la Carrarese sblocca subito il risultato con una grande punizione di Gaeta al 4′. Subito il gol, il Giulianova ha immediatamente l’occasione del pareggio con una bella conclusione di Rinaldi deviata in corner da Gazzoli.

Gli inserimenti di Schneider e Paponetti espongono i giallorossi al contropiede locale che al 25′  colpiscono nuovamente con Gaeta. Gara virtualmente chiusa, ma a mettere la ciliegina sulla torta per la Carrarese ci pensa Cori, che al 38′ insacca nuovamente di testa. Ora la pausa, appuntamento al 28 novembre per la gara interna contro il neopromosso Gavorrano.

TABELLINO:

CARRARESE (4-3-3): Gazzoli; Marchetti, Benassi, Anzalone, Vannucci (27’ st Trocar); Redomi, Corrent, Conti; Cori, Zampagna (14’ st Vigiani), Gaeta (33’ st Giovinco). A disp.: Clavo, Buono, Donati, Orlandi. All.: Monaco.

GIULIANOVA (4-4-2): Merletti, Testoni, Zoppetti, Sosi, Polinesi; Margarita, Croce, Pucello (10’ st Schneider), Rinaldi; Pirelli (27’ st Torbidone), Morga (14’ st Paponetti). A disp.: Robertiello, Faragalli, Gubinelli, Ndiaye Bara. All.: Cerone.

ARBITRO: Giorgetti di Cesena.

MARCATORI: st: 4’, 25’ Gaeta (C); 38’ Cori (C).

NOTE: Terreno in discrete condizioni. Giornata nuvolosa. Ammoniti: Redomi, Sosi, Pucello, Rinaldi per comportamento antisportivo. Angoli: 3-7. Recupero: pt 1’, st 5’. Spettatori: 1095 per un incasso di 1.071,80 euro.