Calcio a 5, Ferrara-Montesilvano 7-4

Ferrara-Montesilvano 7-4

La squadra di Ricci paga a caro prezzo gli errori commessi durante il match

FERRARA – Successo interno per il Kaos Ferrara che ha la meglio per 7-4 sul Montesilvano. Si tratta della seconda sconfitta consecutiva in campionato per la squadra abruzzese al termine di una partita dai mille volti. Il Montesilvano cercherà di ripartire già a partire dal derby di mercoledì sera contro il Pescara, ultima partita prima del mese di sosta dovuto agli impegni delle Nazionali. Appuntamento al PalaRoma a partire dalle ore 21.

IL MATCH – Dopo i primi dieci minuti di grande equilibrio, con entrambe le squadre disposte bene in campo e attente a non concedere varchi, una serie di sfortunati errori in fase difensiva e d’impostazione da parte dei bianco-azzurri hanno permesso al Kaos di segnare tre reti prima della conclusione del primo tempo. Il 4-0 a inizio ripresa di Pedotti non ha però messo fuori partita gli uomini di Ricci, che hanno iniziato la rimonta proprio con l’espulsione di Pedotti e il conseguente tiro libero trasformato da Bordignon. La tripletta del brasiliano e un gran gol di Francini hanno portato il Montesilvano fino al 4-5, salvo poi subire i due gol finali del Kaos con la squadra sbilanciata in avanti (e con il portiere volante), fino al 7-4 conclusivo.

“Abbiamo commesso troppi errori – ha ammesso a fine partita mister Ricci –. Si è trattato di errori, per di più, sui quali avevamo lavorato in settimana, arrivati da situazioni nelle quali sapevamo che avremmo potuto correre dei rischi. Eravamo partiti bene, poi abbiamo facilitato la vita ai nostri avversari in occasione dei loro gol nel primo tempo, e nonostante tutto siamo riusciti a rientrare in partita. Lo spirito non ci manca, la reazione c’è stata, ma una volta sul 4-5 abbiamo commesso altri errori, ci siamo fatti ingolosire da certe situazioni dimenticando che avremmo dovuto continuare a giocare come avevamo fatto fino a quel momento, sfruttando l’uomo di movimento in più. Comunque, anche questa volta, abbiamo dato prova di grande carattere, confermando di essere una squadra che non si arrende mai”.

TABELLINO DI KAOS FERRARA-MONTESILVANO 7-4 (3-0 p.t.):

KAOS FUTSAL: Putano, Peric, Vinicius, Pedotti, Kakà, Mateus, Tuli, Espindola, Halimi, Schininà, Duio, Timm. All. Andrejic

MONTESILVANO: Dal Cin, Bordignon, André, Burato, Rosa, Francini, Di Risio, Hozjan, Tosta, Rocchigiani, Ortega, Pasculli. All. Ricci

Arbitri: Mario Filippini (Roma 1), Chiara Perona (Biella), Andrea Sabatini (Bologna) Crono: Nicola Zanna (Ferrara)

Reti: 12’04’’ p.t. Pedotti (K), 14’42’’ Duio (K), 18’57’’ Kakà (K), 2’16’’ s.t. Pedotti (K), 9’31’’ t.l. Bordignon (M), 10’23’’ Peric (K), 10’35’’ Francini (M), 16’02’’ e 16’42’’ t.l. Bordignon (M), 17’42’’ Duio (K), 18’54’’ Kakà (K)

Ammoniti: Tosta (M), Pedotti (K), Tuli (K), Schininà (K), Rosa (M)

Espulsi: Pedotti (K) al 9’30’’ s.t. per somma di ammonizioni.

CONDIVIDI