C5, Final Eight: tripletta Luparense, successi anche per Asti e Sinnai

LuparenseDecretati i campioni delle tre categorie: nella Coppa Italia Maschile la Luparense, nell’Under 21 l’Asti e nella serie A femminile il Sinnai

PESCARA – Nella giornata delle finali di Coppa Italia arriva il terzo successo dell’Alter Ego Luparense che sconfigge in finale la Cogianco Genzano per 3-1. Dopo cinque anni la squadra di Fulvio Colini torna a vincere la competizione e a scrivere pagine di storia. Nel suo cammino verso il successo erano stati superati prima il Pescara nei quarti di finale quindi il Montesilvano in semifinale. Onore alla Cogianco Genzano, esordiente e finalista, costretta a inchinarsi (3-1) al gol di Honorio e alla doppietta di Rogerio. Inutile il gol del provvisorio pareggio di Mauricio.

Una finale degnissima di un pubblico, quello del Pala Giovanni Paolo II, straordinario: oltre 2000 spettatori presenti, con gli sbandieratori di Bucchianico a dare spettacolo prima del match e durante l’intervallo. Sempre prima della gara, premiata la scuola Mario Giardini di Penne, vincitrice del concorso dedicato alle scuole nell’ambito del progetto “I valori scendono in campo”: a premiarla, con una medaglia conferita dal presidente della Repubblica, direttamente il presidente del Settore Giovanile e Scolastico, Gianni Rivera. Lo stesso Rivera, assieme al presidente della Divisione Calcio a cinque FabrizioTonelli, ha premiato anche il presidente di A.G.B.E. Onlus, Massimo Parenti, con una targa conferita anch’essa dalla presidenza della Repubblica.

LA PARTITA – Musti parte in quintetto con Miarelli, Everton, Crema, Rescia e Saul; Colini, che deve rinunciare agli squalificati Caputo e Pedotti, risponde con Putano, Honorio, Merlim, Canal e Rogerio. Nei primi minuti, le squadre si studiano, ma nessuna riesce a costruire occasioni da rete. Al primo affondo, però, la squadra patavina si porta in vantaggio: ripartenza fulminea, conclusa da Honorio con un diagonale che non lascia scampo a Miarelli. La Cogianco non reagisce, anzi, è la Luparense ad andare vicina al raddoppio: prima Saiotti non arriva per un soffio sul diagonale di Canal, poi lo stesso Saiotti impegna Miarelli, chiamato alla respinta con i piedi. I genzanesi, a quel punto, iniziano a macinare gioco, trovando il pareggio con Mauricio, che finalizza al meglio uno schema da calcio d’angolo: Everton serve Giasson che gli restituisce palla, da questi a Mauricio che mette in rete.

Nella ripresa, devono trascorrere 3’25’’ prima di vedere la prima occasione: angolo di Honorio e destro al volo di Canal, ma Miarelli è bravo a deviare in corner. Lo stesso portiere azzurro si ripete sul diagonale di Saiotti, ma deve arrendersi a Rogerio e alla sfortuna: Miarelli respinge la conclusione di Canal, ma sul rimpallo il pivot brasiliano mette la palla in rete per il nuovo vantaggio della Luparense. La Cogianco non riesce ad abbozzare una reazione, e ci vuole un miracolo di Miarelli su una grandissima giocata di Honorio. Così come accaduto nel primo tempo, la Cogianco dopo il 10’ comincia ad alzare la pressione: due volte Giasson e Grana mettono in difficoltà Putano, sempre prontissimo a sventare le minacce. Musti schiera Mauricio portiere di movimento, ma le speranze della Cogianco si infrangono tre secondi prima della sirena, quandoRogerio trova il gol a porta vuota che vale la doppietta al brasiliano e la coppa alla Luparense. Che dopo lo scudetto di giugno e la Supercoppa di dicembre, chiude un fantastico tris.

AstiUnder21LE ALTRE FINALI – Nell’Under 21 trionfa l’Asti, che batte 5-2 i campioni in carica del Kaos dopo i tempi supplementari. La Coppa Italia di Serie A femminile se la aggiudica invece il Sinnai, che supera 3-2 l’Italcave Real Statte grazie alla doppietta della solita Lucileia, capocannoniere e miglior giocatrice della manifestazione.

SERIE A

COGIANCO GENZANO-ALTER EGO LUPARENSE 1-3 (1-1 p.t.)

COGIANCO GENZANO: Miarelli, Everton, Rescia, Crema, Saùl, Grana, Giasson, Mauricio, De Bella, Mentasti, Paulinho, Leofreddi. All. Musti

ALTER EGO LUPARENSE: Putano, Honorio, Merlim, Canal, Rogerio, An. Bertollo, Geison, Buonanno, Saiotti, Al. Bertollo, Andretta, Cavicchio. All. Colini

Arbitri: Alessandro Malfer (Rovereto), Mauro Albertini (Ascoli Piceno), Filippo Ragalà (Bologna) CRONO: Sergio Scali (Pinerolo)

Reti: 6’16” Honorio (L), 15’23” Mauricio (C) del p.t., 8’10” e 19’57” Rogerio (L) del s.t.

Ammoniti: Geison (L), Everton (C), Cavicchio (L), Grana (C), Saul (C), Saiotti (L)

Espulsi: Andretta (L) al 9’13” del s.t. per proteste

SinnaiFemminileSERIE A FEMMINILE

SINNAI-ITALCAVE REAL STATTE 3-2 (1-2 p.t.)

SINNAI: Piras, Argento, Gasparini, Di Flumeri, Lucileia, Piga, Guaime, Fanti, Orrù, Exana, Orgiu, Pintor. All. Mura

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Nicoletti, Pedace, Moroni, Dalla Villa, Russo, Dipierro, Convertino, D’Ippolito, Bianco, Marangione, Castellano. All. Marzella

Arbitri: Francesca Muccardo (Roma 1), Simonetta Romanello (Padova) CRONO: Raffaele Peppe (Formia)

Reti: 2’37” Gasparini (SI), 5’53” Pedace (ST), 11’24” Nicoletti (ST) del p.t., 6’30” e 9’34” Lucileia (SI) del s.t.

Ammoniti: D’Ippolito (ST), Lucileia (SI)

UNDER 21

KAOS FUTSAL-ASTI 2-5 (p.t. 2-1; s.t. 2-2; p.t.s. 2-2)

KAOS FUTSAL: Sapia, Drago, Tuli, Petriglieri, Brugin, Saolomoni Rigon, Lucchese, Fadiga, Mazzacurati, Titon, Zannoni, Vernocchi All.: Andrejic

ASTI: Casassa, Boaventura, De Oliveira, Fazio, Cannella, Garbin, Sorce, Nargi, Cantone, Mignogna, Ortalda, Fontebasso All.: Patanè

Arbitri: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Raffaele Ricci (Foggia) CRONO: Massimiliano Palombi (Avezzano)

Reti: 3’51” De Oliveira (A), 13’11” Titon (K), 19’34” aut. Cannella (A) del p.t.; 4’56” Garbin (A) del s.t.; 1’21”, 3’12” Boaventura (A), 4’15” Garbin del s.t.s.

Ammoniti: De Oliveira (A), Tuli (K), Mignogna (A)

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SERIE A

1985-86 Circolo Canottieri Aniene, 1986-87 Circolo Canottieri Aniene, 1987-88 Eur Olimpia Roma, 1988-89 Roma RCB, 1989-90 Roma RCB, 1990-91 Torrino, 1991-92 Torrino, 1992-93 Torrino, 1993-94 Torrino, 1994-95 Torrino, 1995-96 ITCA Torino, 1996-97 ITCA Torino, 1997-98 Lazio, 1998-99 Lazio, 1999-00 Intercart Genzano, 2000-01 Augusta, 2001-02 Prato, 2002-03 Lazio

Final Eight
2003-04 Prato, 2004-05 Nepi, 2005-06 Luparense, 2006-07 Montesilvano, 2007-08 Luparense, 2008-09 Arzignano Grifo, 2009-10 Marca Futsal, 2010-11 Lazio, 2011-12 Asti, 2012-13 Alter Ego Luparense

ALBO D’ORO COPPA ITALIA FEMMINILE

2000-2001 Acli Lazio, 2001-2002 Non disputata, 2002-2003 As Roma 2000, 2003-2004 Sc Due Ponti Roma, 2004-2005 Sc Due Ponti Roma, 2005-2006 Virtus Roma calcio a 5, 2006-2007 Imolese Giovanile, 2007-2008 Real Statte, 2008-2009 Real Statte Taranto, 2009-2010 Sporting Torrino, 2010-2011 Real Statte, 2011-2012 Kick Off Milano, 2012-2013 Sinnai

ALBO D’ORO COPPA ITALIA UNDER 21

2000-01 Fas Pescara, 2001-02 Augusta, 2002-03 San Paolo Pisa, 2003-04 BNL Ciampino, 2004-05 Arzignano, 2005-06 Terni, 2006-07 Terni, 2007-08 Terni, 2008-09 Bisceglie, 2009-10 Kaos Futsal, 2010-11 LC Five Martina, 2011-12 Kaos Futsal, 2012-13 Asti.