C5, Final Eight: il Pescara sfida i campioni della Luparense

PESCARA – Questa mattina dalle ore 11 presso il parquet del Pala Giovanni Paolo II apertura delle Final Eight con il derby tra Lazio e Cogianco. A seguire spazio alle squadre abruzzesi, prima con l’Acqua&Sapone Fiderma che se la vedrà con la temibile Marca (h. 15.00) e poi con il Montesilvano opposto agli invincibili dell’Asti (h. 18.00). In chiusura, alle 20.30, il match clou di giornata, tra Pescara e i campioni della Luparense. Il tecnico Mario Patriarca e il prof. Franco Mandarino hanno in questi giorni tenuto sulla corda i ragazzi senza concedere alcuna pausa e si dicono soddisfatti per il lavoro svolto.

L’allenatore biancazzurro come al solito non fa proclami:

“A differenza di altri miei colleghi non mi considero un maestro zen. Per me la partita non è una guerra e non è mai vinta prima di essere giocata. Di Omero ho solo qualche pallida reminiscenza liceale e la Musa Calliope in nessuna circostanza ha ispirato i miei schemi di gioco. Alla luce dei tanti risultati negativi che ultimamente abbiamo collezionato non possiamo certo essere indicati tra i favoriti ma ho fiducia che il nostro potenziale finora inespresso finalmente si concretizzi e prenda forma, dandoci qualche bella gioia. Abbiamo lavorato benissimo, anche se non a organico pieno. Parlerà come sempre il campo, tutto ciò che è detto prima è solo letteratura”.

Intanto tutto lo staff sanitario, composto dal dott. Mauro Barassi, dal dott. Gianpaolo Russo e dalla fisioterapista Michela Di Cicco, sta lavorando a pieno regime nel tentativo di recuperare i due infortunati eccellenti, Nicolodi e Morgado, che con dedizione assoluta e grande capacità di sofferenza si sono sottoposti a durissime sedute riabilitative. Si spera in un miracoloso recupero di entrambi ma le possibilità reali di vederli in campo sono percentualmente ridottissime. Per il resto della squadra, fatta eccezione per il lungo degente Bruno, stanno tutti bene. Ancoro incerto è l’utilizzo o meno del portiere Ivo Jukic, messo in tribuna domenica scorsa per scelta tecnica. Il suo accantonamento permetterebbe l’utilizzo di un altro giocatore straniero di movimento.

SERIE A, QUARTI DI FINALE – GIOVEDI’ 28 FEBBRAIO

Alter Ego Luparense-Pescara ore 20.30 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II)

Asti-Montesilvano ore 18.00 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II)

Lazio-Cogianco-Genzano ore 11.00 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II)

Acqua&Sapone-Fiderma-Marca Futsal ore 15.00 (Pescara, Pala Giovanni Paolo II).