C5, Cus Chieti: i neroverdi si preparano al rush finale

Rosa Cus Chieti Gym Calcio C5 2013-2014Finale di stagione incandescente, si gioca per il Campionato e Coppa Italia

CHIETI – Due settimane per scoprire se il finale della stagione dei neroverdi sarà dolce o amaro. Infatti da un lato c’è il campionato che la vede in vetta alla classifica a due giornate dalla fine con un punto di vantaggio sul Raiano che sfiderà nella gara conclusiva del 29 marzo prossimo (mentre il prossimo turno giocherà contro il Calcetto Avezzano); dall’altro la Coppa Italia che la vedrà sfidare il Carsoli ed in caso di successo l’11 aprile si contenderà il trofeo nella finale.

COSÍ IN CAMPIONATO – Nel torneo di C2 Regionale i neroverdi sabato scorso hanno battuto in trasferta il volenteroso fanalino di coda Città di Teramo con un netto 9-1: a segno quattro volte Mister Fabiano Di Muzio, due Di Muzio Luca ed una ciascuno Remigio, sempre più uomo squadra, De Leonardis, vera sorpresa di questo girone di ritorno, ed il giovane Bevilacqua. La partita non ha avuto storia, nonostante il pimpante avvio dei locali e nella ripresa il Cus ha potuto far ruotare i giocatori senza riscontrare troppa resistenza da parte degli avversari.

COSÍ IN COPPA ITALI – I neroverdi hanno fatto valere il loro tasso tecnico e l’esperienza andando a violare il durissimo campo di Lanciano vincendo 6-4: match duro anche per il campo più corto rispetto al Pala Santa Filomena che certo non ha favorito le manovre fluide del team teatino. Primo tempo conclusosi sul 3-0 e ripresa in cui il Cus ha messo subito al sicuro il risultato, subendo il ritorno dei lancianesi nel finale di gara, ma portando a casa i successo senza eccessivi affanni. I gol dei teatini sono stati messi a segno da Di Muzio Luca (3), Di Muzio Fabiano, De Leonardis e Sigismondi.