“Behance, Portfolio Reviews Pescara”

6X3Il portale dei creativi di tutto il mondo ha organizzato  una due giorni,il 9 e 10 novembre prossimi, all’Aurum 

PESCARA – Patrocinato dal Comune di Pescara ed in collaborazione con il Festival delle Letterature, l’evento, organizzato dall’associazione Pepe, porterà il 9 e il 10 novembre all’Aurum la creatività abruzzese approdata oltreoceano. Dal Cover Book Design alla proprietà intellettuale: tutto quello che un “creativo” deve sapere per “farsi scoprire”. Al talento migliore Adobe regalerà un anno di licenza al suo “Creative Cloud”.

E’ sulla città adriatica che Behance, la community online più grande del mondo per la condivisione e la promozione di talenti ,che conta oggi oltre 8 milioni di creativi sul suo portale (grafica, design, fotografia, video, illustrazione ecc.), ha posto l’attenzione ed è qui che, per suo conto, il gruppo creativi attivi in tutto il mondo, ma che hanno voglia di portare la loro esperienza nel territorio dell’Associazione Pepe, ha organizzato una due giorni di eventi per raccogliere quelle stesse storie “nate” con Behance e approdate in alcune delle aziende più importanti del mondo (es. Coca-Cola, Lucas Film e Citroen).
Fortemente voluta dall’assessore al patrimonio culturale Paola Marchegiani e da quello alla cultura di Pescara Giovanni di Iacovo, che l’ha inserita nel cartellone del Festival delle Letterature, e con la collaborazione della “fabbrica delle idee”, ovvero l’Aurum di Licio Di Biase, domenica 9 e lunedì 10 novembre la due giorni di “Behance Portfolio Reviews Pescara” sarà l’occasione per i tanti talenti presenti sul territorio di incontrarsi, confrontarsi e sfidarsi in un concorso per il quale Adobe, azienda leader globale per quanto riguarda il marketing digitale e le soluzioni per contenuti multimediali digitali, ha messo in palio un anno di licenza gratuita per Adobe Creative Cloud. La selezione avverrà tramite il portale www.pepecollettivo.it così come quella che porterà all’assegnazione delle medaglie di apprezzamento agli artisti che presenteranno i portfoli migliori.
Una prima volta, quella pescarese, doppiamente importante: se da una parte infatti, la piccola città dell’Adriatico grazie ala fervente attività dei tanti giovani creativi che si formano nelle sue scuole private e non, protagoniste anch’esse dell’evento, è riuscita a “soffiare” il posto alle metropoli italiane, dall’altra proprio questa massiccia presenza è la testimonianza di un territorio che, attraverso quelle stesse idee, vuole risollevarsi raccontandosi attraverso i suoi protagonisi. Saranno proprio il sindaco Marco Alessandrini, il responsabile dell’Aurum Di Biase, l’assessore Di Iacovo e l’assessore Paola Marchegiani, domenica 9 novembre, a tagliare, alle ore 15, il nastro inaugurale della due giorni fatta di cultura, eventi e divertimento. Di Iacovo sarà anche il protagonista del primo degli incontri della giornata in cui, per la prima volta nell’ambito del tradizionale Festival delle Letterature, si affronterà il tema del Cover Book Design (ore 15.30) con alcuni creativi pescaresi pronti a raccontare la loro esperienza e l’importanza che, il settore, ha oggi per l’editoria. Se le mostre dei giovani talenti faranno da cornice alla due giorni di eventi, sempre l’Aurum ospiterà, alle 17, la proiezione del film “Index Zero” di Lorenzo Sportiello che ieri, 24 ottobre, è stato presentato in anteprima al Festival del Cinema di Roma. Si tratta del primo film di fantascienza italiano dopo Nirvana di Gabriele Salvatores e alla cui lavorazione ha partecipato proprio un abruzzese: Emiliano Colantoni.
La prima giornata si chiuderà con due dj set, aperti a tutti, di The Lumberjack, altro talento nostrano approdato grazie a Linus su Radio Dj, la cui performance sarà animata dal live set del pescarese Andrea Gabriele, autore dell’ultimo spot Citroen DS3 e il videomapping di Nacho Valentini.
La “fabbrica” riaprirà i lavori lunedì 10 novembre con una serie di incontri per trattare temi importanti per i creativi di tutto il mondo che vedrà il coinvolgimento delle scuole di grafica e design UED – COMICS – INFOBASIC: dalla proprietà intellettuale, all’esportazione del “made in Italy” fino all’importanza del come presentare e preparare il proprio portfolio. Nell’arco della giornata ampio spazio sarà dato proprio a quei talenti che, dall’Abruzzo, grazie all’esperienza di Behance, sono approdati oltreoceano, ma che ancora tanto vogliono e hanno da dare al territorio in cui le loro idee sono nate.
Ospite d’eccezione Kenneth Shinabery, creativo newyorkese e curatore della galleria Wacom su Behance, che sarà presente di persona alla due giorni pescarese.

 

CONDIVIDI