Bando di concorso ,‘Progetta il sito del Comune di Pescara’

L’assessore ai Servizi Informatici Eugenio Seccia  ha illustrato  l’iniziativa ed  ha ricordato che il 22 novembre scadono i termini per presentare le domande

PESCARA – L’assessore ai Servizi Informatici del Comune Eugenio Seccia nel corso della conferenza stampa  di ieri  con il dirigente Marco Scorrano ha illustrato il bando di concorso ,indetto dall’amministrazione comunale,che si chiama  ‘Progetta il sito del Comune di Pescara’ per il rifacimento ex novo della veste grafica del sito internet del Comune, con idee moderne, originali, e comunque rispondenti alle normative sui siti istituzionali.E’ stata così offerta  un’occasione ai giovani appassionati di computer, a partire dagli studenti, mettendo in palio per il primo classificato un assegno da 3mila euro, per il secondo e il terzo un buono per l’acquisto di un Pc portatile. Le domande dovranno pervenire al Comune entro il prossimo 22 novembre e il 25 novembre si riunirà la Commissione che decreterà i vincitori.

Ha detto l’assessore :

l’amministrazione comunale  ha scelto di ricorrere a un bando-concorso di idee per rinnovare la veste grafica del portale istituzionale, aperto ai professionisti del settore, singoli soggetti, ma soprattutto alle scuole e agli studenti i quali dovranno non solo avanzare proposte originali, ma anche fattibili, per migliorare l’accessibilità al sito comunale, ma anche pensando a un’implementazione dei servizi offerti e della loro funzionalità, puntando a incrementare la visibilità del sito e la sua fruibilità a fasce di utenza sempre più larghe, al fine di consentirne l’utilizzo quale reale biglietto da visita dell’amministrazione.

E la nuova veste grafica dovrà essere studiata in modo da garantirne l’efficacia sia come strumento di erogazione di servizi al cittadino, sia come luogo di aggregazione virtuale e mezzo di diffusione di notizie, informazioni, idee e opinioni, rispettando la normativa in materia di portali istituzionali estremamente rigida circa l’applicazione di alcuni programmi. Tra l’altro il nuovo sito dovrà divenire anche una ‘finestra’ aperta sulle circoscrizioni. In particolare verrà valutata la qualità dell’idea progettuale, la proposta di innovazione tecnologica per l’utilizzo di nuove procedure e di soluzioni informatiche che potenzieranno l’efficienza del sistema.

Ha puntualizzato il dirigente Scorrano:

agli aspiranti candidati  chiediamo in sostanza di progettare la nuova ‘facciata’ del sito, l’amministrazione avrebbe potuto rivolgersi a un web designer o a un consulente, e invece abbiamo scelto di coinvolgere la città, sicuri di ricevere le idee di tanti ragazzi di 17-18 anni ormai abituati a operare con il computer. Una volta realizzato sarà l’ufficio Ced del Comune a realizzare il progetto, ossia a trasformare le idee elaborate e la loro veste grafica in strumento informatico. Tutte le proposte dovranno pervenire in Comune entro le ore 13 del prossimo 22 novembre e già il 25 novembre si riunirà la Commissione per scegliere i vincitori.