Avezzano, obbligo di rimozione ghiaccioli e blocchi neve pericolosi

AVEZZANO (AQ) – Il sindaco di Avezzano, Antonio Floris, ieri ha emesso una ordinanza in base alla quale:

i  proprietari, gli amministratori e i conduttori di stabili a qualunque scopo destinati sono tenuti a curare, per tutta la lunghezza dei loro stabili, sui marciapiedi o sui corrispondenti tratti di suolo pubblico, lo sgombero della neve, la rottura e copertura con materiale adatto antisdrucciolevole del ghiaccio, nonché ad evitare lo spargimento di acqua passibile di congelamento. I proprietari, gli amministratori e i conduttori di stabili a qualunque scopo destinati devono provvedere a che siano tempestivamente rimossi i ghiaccioli formatisi sulle grondaie, sui balconi o terrazzi o su altre sporgenze, nonché tutti i blocchi di neve o ghiaccio aggettanti per scivolamento oltre il filo delle gronde o dai balconi, terrazze o altre sporgenze, sui marciapiedi pubblici e cortili privati, onde evitare pregiudizi alla sicurezza di persone e cose.
È fatto obbligo ai proprietari, gli amministratori e i conduttori di stabili a qualunque scopo destinati di segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti opportunamente disposti. Alla rimozione dei passi carrabili devono provvedere i loro utilizzatori.

È fatto obbligo a chiunque eserciti attività di qualsiasi specie in locali prospettanti sulla pubblica via di provvedere alla costante pulizia del tratto di marciapiede sul quale l’esercizio prospetta o dal quale si accede, fatta salva la possibilità per il Comune di intervenire per il ripristino della pulizia.