Aperte fino al 3 dicembre le iscrizioni per il X Concorso Pianistico nazionale “Città di San Giovanni Teatino”

La presidenza della giuria è del maestro argentino Aquiles Delle Vigne. Previste sei categorie, borse di studio ai vincitori e cinque premi speciali

SAN GIOVANNI TEATINO (CH) – Arriva alla decima edizione il «Concorso Pianistico Nazionale “Città di San Giovanni Teatino”», organizzato dal Comune in collaborazione con l’associazione «Artensemble», che premia i giovani pianisti italiani dalla più tenera età sino ai 35 anni compiuti.
Quest’anno la consueta «tre-giorni» musicale si terrà dal 16 al 18 dicembre e sarà possibile proporre la propria candidatura per una delle sei categorie (progressive secondo l’età) entro il 3 dicembre prossimo, con un dettagliato programma di esecuzione.
La giuria quest’anno sarà presieduta dal maestro argentino Aquiles Delle Vigne, e sarà formata dai maestri Valentina Berman, Ippazio Ponzetta, Antonio Castagna e Simonetta Guido.
Come ogni anno saranno assegnate borse di studio ai vincitori assoluti delle singole categorie e premiati tutti coloro che giungeranno ad una votazione di almeno 85/100 e saranno previsti cinque premi speciali: il “Lazar Berman”, per la migliore esecuzione du un brano di autore russo, l’“Augusto Ottaviano”, per la migliore esecuzione di un brano di Liszt, il “Frédéric Chopin”, per la migliore esecuzione di un brano dell’omonimo compositore, il “San Giovanni Teatino”, per il miglior pianista residente nel Comune, e il “Premio del pubblico” che sarà assegnato al finalista che avrà riscosso il maggior consenso dalla platea della serata finale del 18 dicembre.
Tutte le informazioni relative al bando possono essere reperite sul sito del Comune www.comunesgt.gov.it .