Acqua&Sapone Fiderma, la maledizione continua e l’Asti vince 3 a 2

Gli angolani non riescono a vendicarsi della sconfitta inflitta loro dai piemontesi nello scorso campionato e cedono all’Asti che vince 3-2 di rimonta

ASTI – L’Asti si conferma la bestia nera dell’AcquaeSapone Fiderma. Nonostante l’ottimo primo tempo, chiuso in vantaggio dalla squadra di Bellarte, i piemontesi riescono a strappare i tre punti nella bolgia del loro palazzetto con un secondo tempo di grande intensità.

Il 3 a 2 finale è una punizione severa, però, per i nerazzurri, che nella prima parte della gara avevano saputo mettere in crisi la corazzata di Tabbia. Al gol iniziale di Lima, rispondono con personalità gli angolani. Con il passare dei minuti la pressione porta prima alla traversa di Hector, poi al pareggio di Coco, su tocco ravvicinato all’11’. Passano altri cinque minuti e lo spagnolo Hector ribalta la situazione: al 16’ gran tiro dalla distanza del neo azzurro Caetano, palla che incoccia sulla parte bassa della traversa e torna in campo. Il goleador catalano è un rapace e insacca. Le centinaia di tifosi piemontesi sono ammutolite.

Nella ripresa, però, i ragazzi di Bellarte si fanno chiudere davanti a Zaramello, che compie i soliti miracoli, ma non può nulla sul movimento di Lima che si libera e batte il portiere in solitudine al 13’. La spinta del pubblico galvanizza i locali, che un minuto dopo trovano il gol vittoria con il bomber Patias: duetto con Lima, il miglliore dell’Asti, e tiro al volo letale. Non basta il finale con il portiere di movimento.

Finisce 3-2 con un pizzico di rammarico per l’Acqua&Sapone Fiderma che resta comunque in piena zona play off (7° posto in coabitazione con la Marca Futsal a quota 10 punti). E sabato prossimo,  al “PalaCastagna” per la diretta Raisport contro il Fiumicino alle 20 e 45, l’occasione per il pronto riscatto, contro un avversario impelagato nelle zone basse della classifica.

TABELLINO:

ASTI: Scarparo, Pellegrini, Lima, Dias, Patias; Casalone, Celentano, Corsini, Mignogna, Ramon, Cannella, Bessa. All. Tabbia.

ACQUA&SAPONE FIDERMA: 1 Sferrella, 4 Fanà, 6 Mielo, 7 Ferreira Murilo, 10 Hector, 11 Zanchetta, 13 Caetano, 16 Marcelinho, 19 Coco, 20 Zaramello, 22 Tatonetti. All. Bellarte.

Arbitri: Leonforte di Vicenza e Lena di Treviso. Crono: Bizzotto di Bassano.

Reti: nel primo tempo 2’20’’ Lima (A), 11’41’’ Coco (AS), 16’01’’ Hector (AS); nel secondo tempo 13’06’’ Lima (A), 14’35’’ Patias (A).

NOTE: ammoniti Zaramello e Zanchetta (AS).