Abruzzo, concorso per le scuole: “Anch’io scienziato 2010”

I Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Infn in collaborazione con l’AIF (Associazione per l’Insegnamento della Fisica) – Sezione di L’Aquila, rinnovano per l’anno scolastico 2009-2010, l’organizzazione del concorso:“Anch’io Scienziato…”, giunto all’ottava edizione e riservato agli studenti delle materne, elementari, medie e superiori d’Abruzzo.

Le scuole di ogni ordine e grado sono invitate a partecipare con i loro studenti, docenti e dirigenti scolastici. Al concorso scientifico, didattico e divulgativo, promosso dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, possono aderire classi, gruppi o singoli studenti con la presentazione di lavori scientifici a tema libero, ad esempio: progetti, macchine, immagini, esperienze, disegni o risultati di esperimenti, e dovranno essere corredati di una relazione in formato dattiloscritto o multimediale e di una bibliografia. Chissà, un piccolo genio potrebbe avere la chiave di volta del volo interstellare come prefigurato in Avatar! Non si sa mai. Il giudizio della Commissione sui lavori presentati è definitivo e privilegia l’originalità, la forma espressiva e la riproducibilità di un eventuale esperimento scientifico.

Per facilitare il lavoro della Commissione esaminatrice i partecipanti devono inviare l’adesione alla Segreteria del concorso entro il 23 marzo 2010 (deadline) via posta elettronica a: concorso-scienziato@lngs.infn.it oppure via fax al numero: 0862-437559 ovvero per posta ordinaria all’indirizzo: Concorso “Anch’Io Scienziato” Laboratori Nazionali del Gran Sasso – SS 17 bis, km 18+910 – 67010 Assergi (Aq).

La relativa scheda è scaricabile dal sito internet del Laboratorio Nazionale del Gran Sasso dell’Infn. I progetti definitivi dovranno essere spediti allo stesso indirizzo entro il 29 aprile 2010. Per ciascun ordine di scuola saranno premiati i primi cinque progetti classificati. La proclamazione e la premiazione dei vincitori, preventivamente avvertiti, avverrà nella giornata dell’Open-Day dei Laboratori prevista per la fine del mese di maggio 2010. I vincitori riceveranno un attestato a testimonianza della loro partecipazione.

La Commissione si riserva di assegnare un premio speciale sul tema:“Ricicliamo, riutilizziamo,….risparmiamo” e per lavori sperimentali ritenuti originali. Sarebbe auspicabile la partecipazione di Striscia La Notizia di Antonio Ricci con la famosa rubrica ecologica curata da Cristina Gabetti. I lavori saranno esposti per tutta la durata della manifestazione (Open-Day, Maggio 2010, con probabili partenze anche dalla Città della Scienza di Teramo, il “Galileium”) che si conclude alle ore 19 e potranno essere restituiti, a chi ne farà richiesta, entro e non oltre i 10 giorni successivi. La Segreteria del Concorso è disponibile a rispondere a qualsiasi domanda ai numeri: tel. 0862 437265 – fax 0862 437559.

L’iniziativa territoriale , organizzata dagli scienziati dell’Infn, può garantire alle scuole abruzzesi una significativa e sostanziale “evoluzione didattica” necessaria per raggiungere una maggiore qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento scientifico. Dato che le parole chiave  della Riforma che entrerà in vigore  nel prossimo anno scolastico per la Scuola Superiore , sono :”qualità” e “modernizzazione”, questo progetto si inserisce bene nello spirito della stessa.