A Pescara il ‘Mercatino delle Curiosità Artigianali’

PESCARA – L’assessore al Commercio Gianni Santilli  ha reso noto che  nei giardini di piazza Primo Maggio a Pescara  si terrà  il ‘Mercatino delle Curiosità Artigianali’: per tre giorni, a partire da oggi, venerdì 28 marzo, e sino a domenica, 30 marzo, 20 bancarelle dai mille colori offriranno, dalle 8 alle 22,  prodotti di artigianato artistico, di antiquariato, di leccornie, gastronomia interregionale oltre che prodotti alimentari tipici abruzzesi e non solo.

“Come abbiamo avuto modo di verificare nel corso dello scorso anno – ha sottolineato l’assessore Santilli – fiere e mercati rappresentano un evidente elemento di attrazione per il territorio, sia per l’elemento di vivacità che la presenza delle bancarelle costituiscono lungo strade e piazze, sia per l’opportunità offerta ai potenziali clienti di trovare a buon prezzo prodotti di pregio. L’amministrazione comunale di Pescara nell’ultimi due anni ha cercato di selezionare le iniziative mercatali, proponendo e autorizzando solo attività di prestigio, portando a Pescara, ad esempio, la storica manifestazione ‘L’Antico e le Palme’, Cioccolandia, la Fiera del cioccolato, la Fiera Arti e Mestieri, con la premiazione dei migliori operatori ambulanti del Paese, senza dimenticare la storica ‘Fiera Commerciando nel cuore della città’, che in agosto monopolizza il territorio. Nel 2014 sono già stati confermati tali appuntamenti che sono ormai entrati a far parte della nostra tradizione, con un fitto calendario che però abbiamo deciso di potenziare ulteriormente, sperimentando anche alcune novità come il ‘Mercatino delle Curiosità Artigianali’: da domani, venerdì 28 marzo, e poi ancora sabato 29 marzo e domenica 30 marzo, 20 stand e bancarelle si posizioneranno nei giardini di piazza Primo Maggio, di fronte alla spiaggia, occupando 90 metri quadrati, dalle 8 alle 22, offrendo i tipici prodotti abruzzesi e non solo, un’iniziativa nata proprio per intrattenere i cittadini che sceglieranno di trascorrere nel capoluogo adriatico il fine settimana di primavera. La manifestazione, alla sua seconda edizione, verrà svolta dalla Fosapi: l’invito rivolto alla città è quello di partecipare e di vivere l’iniziativa”.