“3, 2, 1 … Pronti, Ricerca, Via! – L’alta ricerca parte da Pescara”

Oggi in Sala Giunta  la  conferenza di presentazione dell’eventoLogo Comune di Pescara

PESCARA – Oggi, giovedì 24 settembre alle ore 11.00, presso la Sala Giunta del Comune di Pescara, si terrà una conferenza stampa di presentazione dell’evento “3, 2, 1 … PRONTI, RICERCA, VIA! – L’alta ricerca parte da Pescara”. L’evento si svolgerà venerdì 25 settembre alle ore 21.00 presso il Teatro Massimo di Pescara con il Patrocinio di: Regione Abruzzo – Presidenza del Consiglio, Comune di Pescara, Fondazione PescarAbruzzo. L’ingresso è libero e gratuito. “3, 2, 1 PRONTI, RICERCA, VIA!” è la presentazione pubblica della PCFF Onlus, Fondazione per gli studi sulle cellule staminali e medicina rigenerativa.

La Fondazione è un ente morale, con finalità esclusive di solidarietà sociale, che opera nel settore della ricerca scientifica con interventi sugli aspetti più significativi della sanità moderna, quali la medicina sperimentale, la medicina traslazionale e l’assistenza con la cura personalizzata. Nello specifico, opera con un rilievo particolare sul tema delle cellule staminali e sul potenziale applicativo che riguarda la sperimentazione, la diagnostica, l’oncogenesi, il trapianto e la medicina rigenerativa. La serata sarà condotta da Gianni de Berardinis; ospite Bungaro con la sua band. Con la partecipazione dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo diretta da Antonella de Angelis.

Alla conferenza stampa, che sarà moderata dal conduttore radiofonico e televisivo Gianni de Berardinis, prenderanno parte: il Sindaco di Pescara Marco Alessandrini; il Presidente della PCFF Onlus Dr. Mario Di Giulio; il Primario del Dipartimento di Ematologia dell’Ospedale di Pescara Dott. Paolo Di Bartolomeo; l’Ematologo Dott. Giuseppe Fioritoni, ex Direttore UOC di Ematologia Ospedale di Pescara; l’Ematologo Dott. Antonio Iacone, ex Direttore Medicina Trasfusionale Ospedale di Pescara; Antonella de Angelis, Direttore dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo; il cantautore Tony Bungaro.