19° Edizione Rally Teramo: vince De Dominicis, secondo Di Cosimo, terzo Fiorile

TERAMO – Si è conclusa con la vittoria di Alfredo De Dominicis la 19^ edizione del Rally di Teramo, evento fortemente voluto dall’ACI di Teramo ed organizzato dall’Essetech di Pescara, con il fondamentale apporto dello stesso Dedo. Il pilota teramano ha vinto a bordo della sua Peugeot 207 S2000 insieme al navigatore Massimo Daddoveri, con il tempo finale di 34’55.4.

Un grande successo di pubblico anche questa volta per il rally: appassionati e curiosi hanno seguito le varie prove ai bordi delle strade per ammirare da vicino le evoluzioni dei piloti.  Al secondo posto è arrivato Tonino Di Cosimo, staccato di 45’’, a bordo della nuovissima Ford Fiesta. A chiudere il podio un altro teramano, Umberto Fiorile, anche a lui a bordo di una Peugeot 207. Dedo è stato in testa fin dalla prima giornata: dopo la prima prova a Scapriano, la “Teramo Grand Prix” di sabato, il pilota teramano guidava già la classifica provvisoria, con Di Cosimo costretto ad inseguire a causa di un errore.

Ieri mattina i piloti sono tornati in pista intorno alle 10, quando tutti gli equipaggi si sono ritrovati nei pressi di Valle San Giovanni per la partenza: nonostante fosse comunque domenica, una buona cornice di pubblico ha assistito al transito delle vetture, che una dopo l’altra hanno preso il via. Anche a Roiano, gara dove i piloti hanno fatto tappa subito dopo, i tifosi si sono radunati lungo il percorso. La gara di Roiano è stata anche la prova più dura per la resistenza fisica degli equipaggi: 14km la distanza percorsa, con la temperatura che ha toccato anche i 20°C (all’interno dell’abitacolo si arriva anche sui 40°C). Dedo si era confermato in testa anche prima di pranzo, mentre l’ottimo Di Cosimo era riuscito a risalire fino al secondo posto, precedendo l’altro teramano Umberto Fiorile su Peugeot 207.

Poi dopo un altro turno di prova a Valle San Giovanni, tutti in piazza Martiri della Libertà a festeggiare, alla presenza delle istituzioni locali e provinciali: il sindaco Maurizio Brucchi, l’assessore Guido Campana, il vicepresidente della Provincia Renato Rasicci si sono complimentati con tutti i piloti per lo spettacolo offerto in questa due giorni di rally e hanno ringraziato l’ACI di Teramo e l’Essetech di Pescara per la perfetta organizzazione della manifestazione.

Tutta l’organizzazione ed i piloti hanno partecipato commossi alla scomparsa di Carmine Scarpelli, lo spettatore deceduto per un malore durante una delle prove e sono vicini alla famiglia in questo momento di grande dolore.

Risultati e classifiche possono essere consultati su: http://www.scuderiaessetech.it/rallyditeramo/index.php?option=com_wrapper&view=wrapper&Itemid=7